” Passengers ” è un viaggio interstellare in cui un passeggero viene svegliato prima dall’animazione sospesa a causa di un  guasto dell’astronave. Sarà una svolta sofferta a dargli l’unica speranza di fronte a 90 anni di solitudine, la recensione del film in anteprima. 

 

Rimanere imprigionati per 90 anni a bordo di una lussuosa astronave con tutti i comfort, con Jennifer Lawrence o Chris Pratt, sicuramente per gli spettatori di qualsiasi gender, in fin dei conti, non sarebbe così male o almeno a non esserlo è ” Passengers “. Il nuovo film diretto da Morten Tyldum (“The Imitation Game” 2014) , è in realtà una splendida storia d’amore in chiave Sci-Fi con un doveroso omaggio al genio di Stanley Kubrick, attraverso le  scenografie molto curate che ricordano “2001: Odissea nello Spazio” e il barman robot interpretato da Michael Sheen veste gli stessi abiti di quello di “Shining”.

passengers

Il risultato  di ” Passengers ” è un’avventura in chiave fantascientifica che, a parte un banale ma perdonabile errore di sceneggiatura  (non ve lo anticipiamo, ma tutti lo noterete), è decisamente positiva. Finalmente una storia senza sparatorie o mostri, nel buio dello spazio, che si svolge all’interno di una sontuosa astronave destinata ad arrivare ad una nuova colonia dopo oltre 120 anni di navigazione, mentre i suoi passeggeri ed equipaggio sono in animazione sospesa.

L’astronave totalmente automatizzata incontrerà un’imprevisto che sveglierà ben 90 anni prima del previsto Jim (Chris Pratt), classe media, un ingegnere meccanico in cerca di un nuovo inizio sulla futura colonia, che passa oltre un’anno da solo, parlando solo con il robot barman, mentre si innamora di Aurora(Jennifer Lawrence) immersa nel sonno dell’animazione sospesa.

Giocando tra la favola Disney della “Bella Addormentata” (il nome Aurora è un chiaro riferimento) e la solitudine di “2001: Odissea nello spazio”, con riferimenti a recenti capolavori del genere come “Gravity o Interstellar il regista assieme al suo sceneggiatore Jon Spaiths, costruiscono un’originale storia d’amore nello spazio che non abbiamo problemi a definire come un “Titanic” del nuovo millennio con una citazione evidente ed estremamente romantica al capolavoro di James Cameron.

passengers3

Grande pregio della pellicola,  è quello di non scadere mai nel banale, anche nei momenti più drammatici, regalando la giusta dose di sensazioni fatta non solo di effetti speciali. I due attori protagonisti a loro volta sono riusciti con una perfetta alchimia a dosare i due personaggi senza eccessi di stereotipi, mentre l’ironia viene lasciata all’impareggiabile Michael Sheen.

passengerscostume

Nota a parte  sui costumi realizzati da Jany Temime, molto semplici e minimalisti, ma siamo certi che il costume di bagno indossato da Jennifer Lawrence, diventerà il “costume” da indossare la prossima estate per moltissime ragazze.  Personalmente avremmo scelto per l’uscita della pellicola in Italia una data più vicina a S. Valentino, visto l’elemento romantico che prevale nella storia.

Ma nessun dubbio per Jennifer Lawrence, che già dal suo debutto in Un gelido Inverno dimostrava le sue doti attoriali, assieme ad uno dei “Guardiani della galassia” (guardate il trailer) come Chris Pratt, sapranno riscaldare il cuore di tanti spettatori, con buona pace degli appassionati di Science-Fiction, i quali  chiuderanno un’occhio o forse due su alcune libertà cinematografiche o per gli accostamenti al mostro sacro Kubrick. Ma come già detto prima non è un film di fantascienza, ma una storia d’amore all’interno di un film di fantascienza, e tanto basta per avere un piacevole intrattenimento.

 

Segui tutte le notizie su Jennifer Lawrence Love I you So su Facebook!


Commenta su Facebook!

robertoleofrigio

View all posts

RSS I Film in uscita

Inline
Inline

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi