Buon compleanno Miyazaki! Oggi il grande maestro d’animazione compie 76 anni! Le sue creazioni hanno fatto sognare ed emozionare tutto il mondo e non possiamo fare altro che ringraziarlo! Ecco la top 5 con i suoi capolavori!

Oggi Hayao Miyazaki compie 76 anni, la maggior parte dei quali investiti nel creare i film d’animazione che l’hanno reso il più famoso regista giapponese di anime.  Già negli anni ’70 lavora a famosi cartoni animati come Conan ragazzo del futuro (1978), Anna dai capelli rossi (1979), ma soprattutto Heidi (1974). Nel 1985, con il collega Isao Takahata, ha dato vita allo Studio Ghibli, con cui ha prodotto e diretto i suoi capolavori.

miyazaki

Attualmente è il regista di ben 11 lungometraggi, compreso un episodio della saga di Lupin (Il castello di Cagliostro nel 1979). Tutti i suoi film sono stati distribuiti in Italia dalla Lucky Red, dopo anni in cui trovarne una copia in versione home video era impossibile e dai siti esteri aveva un prezzo eccessivo (ammetto che vederli alla Feltrinelli a meno di 10€ mi ha un po’ scombussolato, siccome da piccolo passavo giornate intere avvolto nella rete per comprare DVD e action figures).

Miyazaki è  il regista giapponese più conosciuto e amato al mondo. D’altro canto, come si può criticare la sua abilità artistica e la capacità di trasportare lo spettatore nei film? Non solo storie per bambini, ma anzi, contenuti capaci di emozionare e di fare riflettere per ore. Non a caso è introdotto spesso anche nei percorsi scolastici, sia dagli insegnanti che come proposte dagli studenti (il mio esame di terza media fu infatti dedicato a Miyazaki). Vogliamo oggi augurargli un felice compleanno e ringraziarlo per ciò che ci ha regalato! Questa è la top 5 dei suoi grandi film!

5. Si alza il vento (2013)

si-alza-il-vento-oorlandoo-2

L’ultimo film di Miyazaki, quello dopo il quale ha deciso di andare in pensione. Una sorta di film biografico sulla vita dell’ingegnere aeronautico Jirō Horikoshi, sulla tragedia della Seconda Guerra Mondiale e sulla morte delle persone care. Un film adulto e drammatico, in cui il regista indulge in tecnicismi, ma capace di toccare il cuore. «Le vent se lève!…il faut tenter de vivre» «Si alza il vento!…bisogna tentare di vivere» (Paul Valéry, Le cimetière marin)

4. Princess Mononoke (1997)

mononoke

San è definita la principessa spettro, vive coi metalupi e odia gli umani, che hanno avvelenato il pianeta e stanno uccidendo gli animali. Uno scontro epico tra uomo e natura, in cui San ritroverà la fiducia nei suoi simili grazie a Ashitaka, un giovane guerriero che si schiera al suo fianco e che s’innamora di lei. La visione dovrebbe essere presa in considerazione in qualsiasi scuola, a scopo educativo.


Michael Camisa

Il mio nome è Michael e ho 20 anni. Studio all'Accademia di Belle Arti di Brera a Milano. Il cinema e l'arte sono le mie grandi passioni. Perennemente in fissa con tutto ciò che c'entra con Halloween, Tim Burton e Walt Disney.

View all posts