Rogue One: A Star Wars Story, è  stata sicuramente una delle pellicole più attese del 2016/2017 (fortunatamente ci farà compagnia anche ad inizio anno) grazie all’ottima produzione e realizzazione.

Il nuovo capitolo di Star Wars (Leggi qui la nostra recensione) è stata una sorpresa inaspettata dai fan. Infatti la nuova creatura diretta da Gareth Edwards, uno dei più grandi registi emergenti che grazie a questa opportunità ha dimostrato le sue doti, ha dato luce e forza agli eroi caduti in battaglia che hanno lottato per la libertà, ormai dimenticati dalle generazioni future.

rogueone2

Il film non ha solo sorpreso i fan da questo punto di vista, ma sono stati colpiti anche dalla “resurrezione” di un famoso attore Peter Cushing che ha interpretato il personaggio di Grand Moff Tarkin nella pellicola originale di Star Wars. Per chi ha visionato la pellicola avrete sicuramente notate che anche Carrie Fisher è stata ricostruita in digitale scatenando le lamentele dei fan.

Poche ore fa è stata diffusa una clip che spiega in maniera diretta ed interessante la ricostruzione in CGI ad opera della  Industrial Light & Magic:

Se vi è interessata questa notizia leggete anche:

Rogue One è l’omaggio a quegli eroi caduti mai raccontati, quasi una riproposizione in tema galattico delle guerre in medio oriente per molte scene seppur la stessa produzione abbia smentito la matrice politica di alcune scelte. Non si può entrare comunque nella polemica quando ci si trova davanti ad uno dei migliori Star Wars in assoluto, quando ci si trova davanti ad un grandissimo film.

 

 


nicolagargiulo

View all posts