La LucasFilm e la Disney dovranno presto decidere il futuro del Generale Leia Organa in Star Wars 9, il 10 gennaio una riunione importante per risolvere l’enigma su una scena chiave.

La morte di Carrie Fisher ha sconvolto i fan di Star Wars in tutto il mondo, ma è stata anche un duro colpo per la LucasFilm e la Disney in vista della programmazione di Episodio 9. Il generale Leia Organa infatti secondo gli ultimi rumors avrebbe dovuto avere un ruolo importante sia in Star Wars VIII che nel IX con due scene chiave di grande importanza come riporta Moviepilot: in una avrebbe dovuto incontrare nuovamente il fratello Luke Skywalker, nell’altra il figlio Ben Solo e ne avremmo dovuta vedere una in ognuno dei due capitoli.

star-wars-carrie-fisher-e-mark-hamill

La foto svelata da Oscar Isaac nel suo tributo sui social a Carrie Fisher mostra l’interprete della principessa Leia di fianco a Mark Hamill (leggi la sua lettera integrale all’amata amica)  con indosso i vestiti di scena, il che lascia pensare che la prima delle due scene svelate sia stata girata in Star Wars VIII. Questo di conseguenza lascia presupporre che Leia e il figlio Ben Solo si sarebbero dovuti trovare di fronte nell’epilogo della nuova trilogia e ora è stata annunciata una riunione tra Colin Trevorrow, il regista di Star Wars IX, ed i vertici Disney per il prossimo 10 gennaio così da dettare le linee guida. Sicuramente verrà riscritta pesantemente la sceneggiatura che era stata preparata in simbiosi con Rian Johnson, regista di Star Wars VIII, e prende sempre più corpo l’ipotesi di vedere Carrie Fisher riprodotta in CGI.


mm

Thomas Cardinali

Giornalista pubblicista appassionato di cinema, serie tv e sport. Dopo aver gestito un blog e aver collaborato con testate nazionali (Romanews.eu, Blogdicultura, FilmUp) ed internazionali (melty.it) ho deciso di dedicarmi al nuovo progetto di Talky per un network indirizzato al pubblico under 30.

View all posts