L’11 marzo 2017 ricorre il 6° anniversario del disastro nucleare di Fukushima, provocato dal terribile terremoto con conseguente Tsunami che colpì il giappone. Fukushima: A Nuclear Story vi racconta la vera storia.

 

fukushima10

In occasione del 6° anniversario del disastro nucleare di Fukushima, un’emergenza tutt’altro che risolta e da cui emergono fatti sempre più inquietanti, la casa di Produzione Teatro Primo Studio – Film Beyond rende disponibile, gratuitamente sul proprio canale YouTube fino alla mezzanotte di Domenica 12 Marzo,  la visione del docufilm “Fukushima: a Nuclear Story” di Matteo Gagliardi.

Questo il link per visionare il film:

 Scritto da Christine Reinhold, lo stesso Matteo Gagliardi e Pio d’Emilia, e narrato nella versione italiana da Massimo Dapporto, il docufilm ripercorre i primi 4 anni della tragedia grazie alla coraggiosa indagine del giornalista Pio d’Emilia: un reportage che gli è valso il Premio Ischia 2016 (giornalista dell’anno).
fukushima2
Il regista Matteo Gagliardi
fukushima11
Christine Reinhold
fukusima12
Pio D’Emilia
Fukushima: a Nuclear Story” ha vinto numerosi premi nazionali ed internazionali,
tra cui il Premio DIG (ex Premio Ilaria Alpi), l’Uranium Film Festival di Rio de Janeiro,
ed è risultato finalista ai Nastri d’Argento 2017 nella sezione Cinema del Reale.
Ad un anno dalla sua pubblicazione, il docufilm, narrato da Willem Dafoe nella versione inglese, è stato finora trasmesso in 16 Paesi nel mondo, tra cui Canada e Stati Uniti, rivelandosi un successo internazionale.
In Italia, il film sarà ritrasmesso su Sky CinemaCult l’11 Marzo alle ore 19.25, con repliche nei giorni a seguire.
Sito web film: www.nuclearstory.com
Sito web casa di produzione: www.teatroprimostudio.it

Commenta su Facebook!

robertoleofrigio

View all posts

RSS I Film in uscita

Inline
Inline

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi