George A. Romero si è spento all’età di 77 anni e dopo una lunga malattia. Maestro dell’horror, era conosciuto per il film “La notte dei morti viventi”. 

È morto George A. Romero, uno dei Maestri più acclamati dell’horror e asceso alla gloria grazie ad uno dei film cult degli ultimi 50 anni. “La notte dei morti viventi” lo ha consacrato al successo grazie al molteplice ruolo assunto nella pellicola. L’annuncio della sua morte è giunto tramite un comunicato stampa della famiglia diretto al Los Angeles Times. George A. Romero era ammalato da diverso tempo e la sua vita si è spenta a causa di un tumore al polmone.

La notte dei morti viventi (1968), diretto e ideato da George A. Romero

George A. Romero: una morte da vera leggenda

George A. Romero è deceduto in seguito ad “una battaglia breve e aggressiva“, che non gli ha lasciato scampo. Il regista 77enne aveva accusato tuttavia da diverso tempo alcuni malori, in seguito degenerati nel Grande Male. Di George A. Romero si riconoscono le indubbie doti di regista e sceneggiatore, nonché la paternità di uno dei primi prototipi dell’Apocalisse zombie. Secondo la dichiarazione rilasciata alla famiglia, il leggendario regista è spirato al fianco della moglie Suzanne Desrocher Romero e la figlia Tina, mentre ascoltava la colonna sonora di “The Quiet Man“, uno dei suoi film preferiti.

La matrice zombie in tutti i lavori di George A. Romero

Il compianto regista ha avuto il merito di portare alla luce il primo esemplare del genere zombie, dando vita a diverse produzioni sia cinematografiche che previste per il piccolo schermo. “La notte dei morti viventi”non è stata comunque la sua unica pellicola di successo, dato che negli anni successivi si era riuscito a distinguere per titoli come “La stagione della strega” (1973) e “There’s Always Vanilla” (1977). Tutti lavori che riportavano l’impronta critica di George A. Romero e che lo hanno riportato verso il suo genere originario già nel 1978, anno in cui ha girato il suo “Dawn of the Dead“.


Commenta su Facebook!

morganbarraco

View all posts
Inline
Inline

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi