Verissimo, anticipazioni 30 gennaio: gli ospiti

Verissimo ritorna il 30 gennaio 2021 con una nuova puntata, come sempre nel pomeriggio di Canale 5. Chi ci sarà questa volta nello studio di Silvia Toffanin? Il programma punterà i fari su Andrea Bocelli, che si sottoporrà alla sua prima intervista.

Le anticipazioni di Verissimo ci parlano anche di Nek, ricoverato lo scorso novembre d’urgenza per via di un incidente alla mano. Come sta oggi? Il cantautore racconterà la sua esperienza e darà gli ultimi aggiornamenti sulle sue condizioni di salute.

Verissimo, anticipazioni del 30 gennaio 2021

Una voce che supera i confini italiani e mira al cuore delle persone: Andrea Bocelli è riuscito ad affermarsi nel mondo della lirica grazie al ruolo di tenore. E non solo: l’artista è uno dei volti di punta per la solidarietà destinata a tanti cittadini italiani, in primis gli abitanti della sua città natale. A Verissimo, si racconterà per la prima volta fra carriera e vita privata. Anche Nek aprirà le porte di casa per parlare dell’incidente subito lo scorso novembre e che lo ha obbligato a sottoporsi d’urgenza a un intervento. “Mi sono tagliato la mano con una sega circolare in un momento di distrazione”, ha detto, “tutte le dita sono rimaste danneggiate”.

Le anticipazioni di Verissimo ci parlano anche di Patrizia Mirigliani: da anni combatte contro la tossicodipendenza del figlio Nicola e ora vuole raccontare l’esperienza di tutta la famiglia nella lotta contro questo tipo di oscurità. Nel corso del talk show ascolteremo anche le paroel dell’attrice Matilde Gioli e di Elisabetta Gregoraci, per la prima volta in televisione con la sorella Marzia. Ci sarà spazio anche per Sabrina Salerno e per il brutto episodio accaduto pochi giorni fa: qualcuno ha rubato la sua identità sui social e ha colpito duramente sia la showgirl sia il figlio. La Salerno parlerà anche del rapporto con il manager che l’ha scoperta quando aveva solo 17 anni e che le ha fatto del male sottomolti punti di vista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *