Sanremo 2021, Fiorello dice la sua sull’assenza del pubblico

Sanremo 2021 è ormai alle porte: la kermesse canora prenderà il volo il prossimo 2 marzo e dovrà sottostare alle norme anti-Covid. Per questo motivo non ci sarà pubblico in sala, anche se il direttore artistico Amadeus ha lottato a lungo per far cambiare idea ai vertici Rai.

Sanremo 2021 dovrà quindi fare a meno degli spettatori: sarà un duro colpo per Fiorello, che in queste ore ha scelto di dire la sua in merito. Lo showman infatti dovrà fare a meno del contatto diretto con i presenti e della possibilità di avere degli spunti per alcune improvvisazioni.

Sanremo 2021 senza pubblico, Fiorello chiede l’apertura dei teatri

Sanremo 2021 è messo in ginocchio: il mondo dello spettacolo, così come tutti gli altri settori lavorativi, è fortemente in crisi a causa della pandemia. Nei mesi scorsi, molti artisti e addetti ai lavori si sono stretti gli uni agli altri per riuscire a risollevare le sorti di teatri, cinema e musei ma non c’è stato niente da fare. Le norme contro la pandemia infatti sono rigide e prevedono l’impossibilità di gestire una vicinanza gomito a gomito durante il debutto di Sanremo 2021. Per questo, nonostante gli scongiuri del caso, si dovrà fare a meno della platea di presenti.

Un duro colpo soprattutto per Fiorello: in quanto showman, che dovrà fare a meno del calore del pubblico. “I direttori dei teatri possono organizzarsi bene”, ha detto in queste ore, “faccio appello al Governo, non so se Franceschini resterà o no”. Secondo Fiorello infatti è ormai chiaro che dovremo convivere con il virus ancora a lungo. Per questo motivo è meglio mettere in atto una sorta di piano B per permettere ai settori legati alle arti e alla cultura di non soccombere. La curiosità del pubblico nel frattempo è tutta diretta nei confronti dei Big che vedremo in gara. Da un lato il ritorno di Bugo, ad un anno di distanza dallo scontro acceso con Morgan, dall’altro quello di Ermal Meta con il suo nuovo singolo Un milione di cose da dirti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *