Dan Stevens, con ben quattro film e la serie tv di successo “Legion”, firmata Marvel ha iniziato alla grande il suo 2017

Il 2017 di Dan Stevens è iniziato bello ricco di impegni lavorativi, l’attore inglese protagonista nel ruolo di Matthew Crawley in Downtown Abbey e quello di David Collins in “The Guest”, è reduce dall’aver interpretato La Bestia nel film campione di incassi “La Bella e La Bestia” uscito nelle sale, il 16 marzo e che si è portato a casa 900 milioni di dollari al box office mondiale, mentre venerdì 7 Aprile è uscito al cinema con altri due film: il primo, “Colossal” di Nacho Vigalondo con protagonista Anne Hathaway, il secondo “The Ticket” del regista Ido Fluk

Inoltre, l’attore  è nel cast del film “Norman: The Moderate Rise and Tragic Fall of a New York Fixer” insieme a Richard Gere nel ruolo del protagonista, per la regia di Joseph Cedar. Il film uscirà nelle sale cinematografiche il 14 aprile

Otre ai successi sul grande schermo, Dan Stevens ha confermato il suo successo anche grazie alla serie televisiva “Legion” ideata e prodotta da Noah Hawley. La serie si ispira all’omonimo personaggio dei fumetti Marvel Comics. La serie di cui Stevens è il protagonista David Haller ha da poco terminato la prima stagione

In “The Ticket” Dan Stevens è un ex cieco che una volta recuperata la vista ha una visione del tutto superficiale di come affrontare la vita, si potrebbe dire esattamente il contrario della ricerca della bellezza interiore come accadeva alla sua Bestia

c’è una sorta di fata oscura dietro al suo racconto

ha annunciato l’attore durante un’intervista e ha poi proseguito:

Accade qualcosa di magico. Avviene una trasformazione magica… [Ma] che poi si tratta di quello che accade in ogni film, si tratta di una grande interpretazione di espressione artistica. Qualcosa nella vita dell’eroe cambia e gli mostra il mondo da un’altra prospettiva, facendogli apprezzare le meraviglie

Dan Stevens

Sia “Norman” che “The Ticket” sono prodotti da Oren Moverman 

Stevens dice di lui:

Era lui la chiave che poteva farmi accedere a questo progetto. Lui è stata una delle prime persone che ho incontrato a New York. Viene da un angolo particolare del cinema di New York. E’ un grande uomo. L’ho amato tanto. Sono rimasto impressionato dal nostro primo incontro

Nonostante “The Ticket” sia uscito nelle sale solo adesso, il cast e la produzione hanno lavorato al progetto dal 2014, dove hanno iniziato a girare a New York

è stata una delle prime sceneggiature che ho letto quando sono arrivato a New York

racconta Stevens e parlando del regista aggiunge:

Ha fatto un film in ebraico, un film davvero eccentrico che racconta di un ragazzo che guida per Israele e crede di avere una crisi di mezza età. Abbiamo fatto lunghe passeggiate discutendo delle idee per il film. Tutto questo è successo circa tre anni fa, quando abbiamo iniziato a girare a New York. C’era qualcosa nel tono che era davvero bello, aveva quella giusta dose di stranezza che in un film a me attrae

La giusta quantità di stranezza è una caratteristica che facilmente si trova nei film con protagonista Dan Stevens

A volte si tratta di una combinazione di cose, non è sempre lo stesso tipo di stranezza, non è tanto un genere di film che ha elementi di stranezza, quanto piuttosto un differente modo di eseguire una scena. Ricordo di essere rimasto entusiasta della sceneggiatura del pilot di “Downtown Abbey” pensando che nonostante fosse in costume, aveva un tono molto moderno. Suppongo piaccia quando i progetti presentano quella caratteristica scherzosa, sia che si tratti di un horror o di altro

Per quanto riguarda la serie tv “Legion”, l’attore ha confermato il suo amore per il mondo dei fumetti trippy che Noah Hawley ha portato sul piccolo schermo

Sono un grande fan di questo regno. Sembra un parco giochi. E’ diventata una vera e propria forma lunga di narrazione. Sembra un po’ come Dickens, un’altra settimana e avremo il prossimo capitolo di questa storia folle

La prima stagione di “Legion” è terminata, l’attore è stato confermato per il ruolo di David Haller per la seconda stagione, nel frattempo sarà impegnato in altri tentativi di release, tra cui il film di fantascienza “Redivider”, la commedia romantica “Permission”, il film biografico “The Thurgood Marshall” e vestirà anche i panni di Charles Dickens sulla vera storia della pubblicazione di “A Christmas Carol”, l’uomo che ha inventato il Natale

Insomma, una carriera davvero inarrestabile quella di Dan Stevens

Non dimenticare di seguire GliAttoriBritanniciHannoRovinatoLaMiaVita

Commenta su Facebook!

katiavergone

View all posts

Add comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS I Film in uscita