Home » Marvel » Marvel One-Shot: secondo Tom Holland i cortometraggi torneranno in futuro

Tom Holland, il nuovo Spider-Man, anticipa il ritorno dei cortometraggi dei Marvel Studios nel futuro dell’Universo Cinematografico.

Sono passati un bel po’ di anni dalla release dell’ultimo Marvel One-Shot, serie di cortometraggi ambientati nell’Universo Cinematografico Marvel e concentrati sui personaggi minori, allegato alle copie Blu-Ray di Iron Man 3. I brevi video avevano riscosso molto successo, e ora c’è la possibilità di vederli tornare.

one-shot

Durante il tour promozionale di Spider-Man: Homecoming (leggi il nostro resoconto della conferenza stampa a Roma con Tom Holland e Jon Watts a Roma), Tom Holland ha parlato dei cortometraggi, accennando alla possibilità di vederne di nuovi in futuro:

«Ho sentito che vorrebbero farne degli altri, e credo stiano organizzando qualcosa. Probabilmente ho svelato per l’ennesima volta un grande spoiler, Kevin Feige sarà molto arrabbiato», scherza l’attore.

Riguardo a cosa vorrebbe nei prossimi corti:

«Vorrei un corto di 20 minuti con Paul Rudd. Vedere Spider-Man e Ant-Man insieme sarebbe grandioso. Magari potremmo vederli insieme anche in Homecoming 2».

Insomma, sembra che i Marvel Studios si stiano dando da fare per riportare alla luce i cortometraggi. I cinque One-Shot esistenti erano divisi tra commedia e azione, ed esploravano molti dei personaggi minori o delle conseguenze degli eventi dei film.

maxresdefault

Che ne pensate? Vi piacerebbe vedere nuovi Marvel One-Shot?
Fatecelo sapere nei commenti, e non dimenticate di seguire le pagine Universo Cinematografico Marvel e Talky Movie su Facebook per rimanere sempre aggiornati su tutte le novità dal mondo Marvel!


Diretto da Jon Watts (Clown, Cop Car), Spider-Man: Homecoming arriverà nelle sale cinematografiche italiane il 6 Luglio 2017.

Nel film torneranno Tom Holland (Peter Parker/Spider-Man), Marisa Tomei (Zia May) e Robert Downey Jr (Tony Stark/Iron Man) insieme alle new entry Michael Keaton (Adrian Toomes/Avvoltoio), Jacob Batalon (Ned Leeds), Laura Harrier (Liz Allan), Tony Revolori (Flash Thompson), Zendaya (Michelle) e tanti altri.

Il film è co-prodotto da Kevin Feige, dei Marvel Studios, e da Amy Pascal, della Sony Pictures, che insieme collaborano per creare una nuova direzione creativa per Spider-Man. La Sony Pictures continuerà a finanziare e distribuire i film della saga e sarà ancora proprietaria dei diritti di sfruttamento del personaggio, mantenendo il controllo creativo finale.
Spider-Man: Homecoming fa parte della Fase 3 dell’Universo Cinematografico Marvel.
Questa la sinossi ufficiale:

«Il giovane Peter Parker/Spider-Man (Tom Holland), che ha compiuto il suo sensazionale debutto in Captain America: Civil War, inizia a sperimentare la sua nuova identità di supereroe lanciaragnatele in Spider-Man: Homecoming. Eccitato dalla sua esperienza negli Avengers, Peter torna a casa, dove vive con sua Zia May (Marisa Tomei), sotto il vigile occhio del suo nuovo mentore Tony Stark (Robert Downey Jr). Così cerca di tornare alla sua vecchia routine, distratto dal suo obiettivo di diventare più del semplice amichevole Spider-Man di quartiere, ma quando l’Avvoltoio (Michael Keaton) emerge come nuovo villain, tutto ciò a cui Peter tiene di più verrà minacciato».

Commenta su Facebook!

Luigi Parentela

View all posts

Add comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS I Film in uscita