Home » Rubriche » Ritorno al futuro 2: 10 curiosità sul film con Michael J. Fox stasera in tv | 15 luglio

Ritorno al futuro 2, seconda parte della trilogia con protagonista Michael J. Fox alias Marty McFly è il film di questa sera. Il film diretto da Robert Zemeckis andrà in onda alle 21:15 su Italia 1.

Con Ritorno al futuro – Parte 2 si entra nel vivo della storia che vede protagonisti Marty McFly e Doc in un incredibile viaggio in un futuro alternativo. Per l’occasione, a seguito del successo del primo capitolo, abbiamo deciso di farvi volare indietro nel tempo con 10 curiosità sul secondo capitolo di una delle trilogie più belle del’intera cinematografia americana. Siete pronti a viaggiare con noi nel secondo capitolo di Ritorno al futuro a bordo della mitica DeLorean?

Ritorno al futuro 2: 10 curiosità sul film con Michael J. Fox stasera in tv | 15 luglio – Il film

ritorno al futuro 2, locandina italiana, disegno di Drew struzan
Ritorno al futuro 2, locandina italiana, disegno originale di Drew Struzan

In Ritorno al futuro – Parte 2 Doc Brown, lo spiritato inventore, comunica al suo amico Marty McFly che per il suo bene e quello dei suoi futuri figli è opportuno che intraprenda un viaggio nel futuro, nel 2015, grazie alla famosa DeLorean alimentata da plutonio che già aveva condotto entrambi nel passato nel 1955, al fine di “correggere” gli avvenimenti che stanno per verificarsi. La missione nel 2015 ha successo, ma durante il viaggio di ritorno Marty si accorge di strani mutamenti: la tranquilla cittadina di Hill Valley è diventata una città malfamata, dominata dal perfido Biff Tannen, diventato ricco grazie a un almanacco sportivo che Marty aveva comprato nel 2015 e a lui rubato da un Biff Tannen quasi centenario, il quale riportava tutte le classifiche sportive dal 1955 in poi, consentendogli di vincere tutte le scommesse. Il laboratorio-officina di Doc è stato distrutto e l’inventore, dichiarato legalmente insano di mente, si trova rinchiuso in una casa di cura. Nel tentativo di riportare tutto alla normalità, Marty deve tornare nel 1955 per impedire che il Biff Tannen del futuro consegni al Biff Tannen giovane l’almanacco del 2015 che gli consente di conoscere in anticipo i risultati degli eventi sportivi. Alla fine riesce a modificare gli eventi, in modo che il “suo” 1985 ritorni normale, ma a causa di un uragano che scatena lampi elettrici, la DeLorean viene risucchiata nel vortice temporale, lasciando Marty nel 1955…

Commenta su Facebook!

albertodelforno

View all posts

Add comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *