I Marvel Studios erano i più attesi insieme alla Warner Bros di questo sabato ed ecco cosa è accaduto durante il panel al Comic Con di San Diego!

I Marvel Studios hanno regalato una lunghissima attesa ai fan, infatti gli unici che sono riusciti ad entrare al panel sono quelli che sono rimasti in fila dalla mattina di venerdì per accedere alla sala H in cui si è svolto anche il panel della Warner Bros. Kevin Feige ha immediatamente spiegato che sarebbero state mostrate delle scene Marvel e se per favore era possibile evitare di riprenderle. Il panel dei Marvel Studios è partito subito forte con l’atteso “Ant-Man e The Wasp”  con l’annuncio del cast con Hannah John-Kamen (villain Ghost), Walton Goggins (Sonny Burch), Randall Park (Jimmy Woo) e Laurence Fishburne che sarà Bill Foster. In una scena mostrata in anteprima vengono mostrati Paul Rudd e Michael Pena istruire Michelle Pfeiffer sull’Universo Cinematografico Marvel. Dopo di che possiamo vedere anche altre immagini con Michael Douglas nei panni di un “Ant-Man bianco”.

Antman Marvel Comic con
Il panel dei Marvel Studios al Comic Con

Captain Marvel, ecco i concept art del costume

Subito dopo è il turno di Captain Marvel con protagonista Brie Larson e l’annuncio che tutti volevano: Nick Fury sarà nel film, i villain saranno gli Skrull e vengono mostrati dei concept art dell’attrice premio Oscar.

Captain Marvel Comic Con
Il panel dei Marvel Studios al Comic Con

Thor: Ragnarok, sarà molto diverso dai precedenti Marvel…a partire dai capelli del Figlio di Odino

Il piatto forte però è Thor: Ragnarok di cui è stato mostrato il trailer. Chris Hemsworth ha spiegato come questo film sarà un grande esperimento dell’Universo Cinematografico Marvel  e cambierà anche il futuro dei prossimi film. Il regista di Thor: Ragnarok Taika Waititi spiega le difficoltà di passare da un film di piccola produzione come “What We Do” ad uno con un budget stellare:

“La cosa importante è che gli attori leggano le battute le dicano in maniera convincente, non importa se si lavori con una piccola o grande crew. Purtroppo la maggior parte delle persone a questo tavolo non imparava le battute”, facendo partire delle grosse risate.

Thor Marvel Comic Con
Chris Hemsworth e Tom Hiddleston al panel dei Marvel Studios

Tom Hiddleston è da tutti considerato il villain migliore dell’Universo Cinematografico Marvel, anche se in molti lo hanno messo a paragone con l’Avvoltoio di Spider-Man: Homecoming. Ecco cosa pensa l’interprete di Loki sul prossimo Thor: Ragnarok dei Marvel Studios:

“Al termine di Thor 2 Loki si trova sul Trono di Asgard dopo aver ingannato Thor. Sappiate che è narcisista e non governa particolarmente bene… Ragnarok sta arrivando, ma non posso rivelarvi nulla di come sarà coinvolto”.

Thor Marvel Comic Con 2
Thor: Ragnarok protagonista del panel Marvel

Mark Ruffalo torna nell’Universo Cinematografico Marvel in Thor: Ragnarok:

“Hulk è diverso da quello che avete visto precedentemente. Hulk si rifiuta di tornare Bruce Banner e si diverte alla grande su quel pianeta, è un campione tra i gladiatori. Riesce anche a parlare come un bambino di due anni”.

Intanto Cate Blanchett farà l’esordio nell’Universo Cinematografico Marvel per la gioia dei figli che l’hanno educata ai film sui supereroi. Uno dei personaggi più importanti è sicuramente quello di Jeff Goldblum, che di recente è tornato anche in Jurassic World: “Interpreto Gran Maestro e sono il fratello del Collezionista noi siamo i più vecchi nati insieme al Big Bang e sono io che ho venduto Thor come gladiatore”.

Black Panther, black power in casa Marvel per un film dal grande cast

Black Panther Marvel Comic Con
Black Panther chiude il panel Marvel prima del trailer di Avengers: Infinity War

Protagonista della seconda parte del panel è Black Panther, nuovo film dell’Universo Cinematografico Marvel davvero molto atteso. Il protagonista Chadwick Boseman spiega come “Black Panther è un sequel immediatamente successivo alla Civil War. Il protagonista ha appena perso il padre, e deve cercare di scoprire che tipo di re vuole diventare quindi è anche un viaggio interiore”. Il regista Bryan Cogler si presenta con la maglia di Stranger Things e spiega:

“Sono cresciuto nel quartiere nero di Los Angeles ed è stato fondamentale per me da piccolo trovare un eroe nero come me nei fumetti. La cosa più bella è che Black Panther prende il suo potere dalle persone che lo circondano, ma anche dalla sua cultura”.

Letitia Wright è anche lei un nuovo acquisto dei Marvel Studios per Black Panther: “Cherie è la sorella minore di T’Challa, è esperta di tecnologia e inventa tutti gli sviluppi più importanti di Wakanda. È davvero una “strong black woman”, una donna meravigliosa”. Forest Whitaker dopo essere stato una sorta di mentore in Rogue One qui farà il braccio destro e consigliere del nuovo re di Wakanda. Michael B. Jordan è il villain che vuole il trono, anche se nelle ultime settimane era stato detto come la vera minaccia sarebbe stata Andy Serkis: “È stata una grande gioia recitare con dei vestiti addosso e senza una tuta in motion capture“. C’è anche spazio per il premio Oscar Lupita Nyong’o: “Nakia è una spia, Wakanda cerca di rimanere isolata, ma ha bisogno di spie per capire cosa succede nel mondo e io sarò proprio questa spia”.

Il panel si conclude con il trailer di Avengers: Infinity War mostrato anche in occasione del panel live action dei Marvel Studios al D23 la scorsa settimana.

Commenta su Facebook!

Thomas Cardinali

Giornalista pubblicista appassionato di cinema, serie tv e sport. Dopo aver gestito un blog e aver collaborato con testate nazionali (Romanews.eu, Blogdicultura, FilmUp) ed internazionali (melty.it) ho deciso di dedicarmi al nuovo progetto di Talky per un network indirizzato al pubblico under 30.

View all posts

Add comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS I Film in uscita